I Compiti della Corte

La Corte di Appello è giudice di II grado in materia civile e penale sulle decisioni pronunciate in I grado dai Tribunali ordinari del distretto e del Tribunale per i Minorenni.

La Corte di Appello è altresì giudice di I grado:

  • in ambito civile in materia di opposizione alla stima nelle procedure espropriative, nonché in ordine al riconoscimento delle decisioni in materia civile e commerciale, nonché in materia matrimoniale e di potestà dei genitori di cui ai regolamenti di Bruxelles I e II, ricorsi in materia di equa riparazione ai sensi della legge 89/2001 c.d. legge Pinto;
  • in ambito penale per il riconoscimento delle decisioni in materia penale, l'attuazione della convenzione di Strasburgo sul trasferimento delle persone condannate, riparazione errore giudiziario e da ingiusta detenzione.

La Corte di Appello ha competenza esclusiva in materia di mandato di arresto europeo (M.A.E.), di estradizione, di cooperazione giudiziaria internazionale (es. rogatorie civili e penali).

Presso la Corte d’Appello di Venezia è inoltre istituito il Tribunale regionale per le acque pubbliche, con competenza sul territorio del Veneto, Friuli Venezia Giulia e Trentino Alto Adige.

La Corte di Appello di Venezia è inoltre sede del Consiglio Giudiziario.

Tra i compiti di istituto vi sono le attività inerenti la gestione a livello Distrettuale:

  • del personale di magistratura ordinaria ed onoraria, nonché del personale amministrativo, compreso del personale addetto agli Uffici N.E.P.
  • delle risorse finanziarie e strumentali per tutti gli Uffici Giudicanti, nonché per le spese d’Ufficio

Inoltre:

  • Cura i rapporti tra il Ministero della Giustizia e gli Uffici Giudicanti del Distretto
  • Ad essa compete la vigilanza sugli ordini professionali e sugli Istituti Vendite Giudiziarie del distretto
  • Svolge l’attività relativa all’espletamento dell'esame di abilitazione all'esercizio della professione di Avvocato
  • Ha competenze in materia di liquidazione delle spese di giustizia, di liquidazione dei provvedimenti conseguenti alla c.d. Legge Pinto ed è sede Funzionario Delegato per le Spese di Giustizia
  • Ha competenze in materia elettorale: nomina dei presidenti di seggio elettorale per l’intero Distretto
  • Ha competenza in materia di commissioni e sottocommissioni elettorali circondariali di tutto il Veneto

Presso la Corte d’Appello in occasione delle consultazioni elettorali vengono istituiti, a seconda del tipo di consultazione:

  • Ufficio regionale per le elezioni del Senato della Repubblica
  • Ufficio Centrale per la elezione dei deputati della Circoscrizione Veneto 2 (Venezia, Treviso e Belluno)
  • Ufficio Centrale Regionale (per la elezione del consiglio regionale)
  • Ufficio Elettorale Centrale (per la elezione del consiglio provinciale)
  • Ufficio Centrale per la elezione dei rappresentanti dell’Italia al Parlamento Europeo per la Circoscrizione Italia Nord Orientale (Veneto, Trentino-Alto Adige, Friuli – Venezia Giulia, Emilia Romagna), cui compete la determinazione delle cifre elettorali
  • Ufficio Centrale per i Referendum Regionali